“Puri venimmo dal Nulla, e ce ne andammo impuri.
Lieti entrammo nel Mondo, e ne partimmo tristi.
Ci accese il Fuoco nel cuore  l’Acqua degli occhi:
La vita al Vento gettammo, e poi ci accolse la Terra.”

cont

URNE CINEARIE - VASI CANOPI

“Questi vasai che han sempre la mano nel fango,
Se all’agir loro bene applicassero ragione e intelletto,
Schiaffi e pugni e calci mai non darebbero al fango:
La polvere dei padri loro tratterebbero meglio.”
Omar Khayyam

 

Il termine “vaso canopo” deriva dall’antica città egiziana di Canopo che sorgeva sul delta del Nilo. Nella cultura egiziana i vasi canopi erano destinati a contenere le viscere dei defunti prima di iniziare il processo di mummificazione, erano quattro recipienti globulari col coperchio che riproduceva le teste dei quattro figli di Horus. Con lo stesso termine si indicano anche gli ossuari o le urne cinerarie etrusche: anch’essi erano sormontati da maschere o teste a tutto tondo rappresentanti i defunti. Questa usanza fu portata avanti fin verso la fine del VI sec. d.C. ma sembra tonare in auge negli ultimi anni del nostro tempo.

Eseguo urne cinerarie personalizzate e comunque intese come pezzi unici. Sono da subito  disponibili  in diverse forme e se invece si richiede un’urna su proprio disegno sarà necessario circa un mese per la sua realizzazione.

 

 

enuti
Guido Omezzolli tiene dei corsi di ceramica con tecnica raku, Info...